ortodonzia bambino
https://www.clinicasorrisodelbambino.it/wp-content/uploads/2020/04/floater-1.png

Ortodonzia del bambino: la terapia intercettiva

Gli specialisti di Clinica Sorriso del Bambino eseguono trattamenti ortodontici e funzionali orientati a correggere globalmente la crescita, la dentatura e la postura dei bambini.
Il reparto di Ortodonzia Pediatrica, coordinato dal Dott. Alberto Maraggia con la collaborazione del Dott. Marino Lessanutti e delle Dottoresse Federica Gallinaro e Dorotea Scantamburlo, si occupa della prevenzione dei difetti di masticazione e contemporaneamente di migliorare la postura, la respirazione, la crescita e l’estetica del viso, attraverso metodiche intercettive funzionali correttive e riabilitative.

bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

Terapia ortodontica intercettiva

Terapia intercettiva: quando è consigliata

La terapia ortodontica del bambino, nota come terapia intercettiva, rappresenta la prima e più importante forma di prevenzione dei problemi dentali, e non solo, che si manifestano con la crescita. Attuabile entro i dodici anni di età, agisce sull’apparato muscolo scheletrico per intercettare e correggere problemi di masticazione, deglutizione e respirazione, ed è importante per costruire una crescita forte e armoniosa. Con questo approccio, preventivo e precoce, agiamo direttamente sullo sviluppo del volto del bambino, lavorando in collaborazione con specialisti di diversi settori accomunati da una grande esperienza e competenza sui processi di crescita. La terapia ortodontica intercettiva viene consigliata a tutti i bambini che presentano alcuni o molti di questi segni.

  • Crescita asimmetrica del viso
  • Abitudini funzionali scorrette (respirazione orale, deglutizione atipica, vizi)
  • Malattie respiratorie o otiti frequenti
  • Problemi posturali discendenti: scoliosi, piede piatto
  • Palato stretto
  • Morso crociato o aperto
  • Retrusione mandibolare
  • Prognatismo
caso1-1
caso1-2
caso2-1
caso2-2
caso3
ortodonzia per bambini - caso 1
ortodonzia bambino caso studio

Terapia intercettiva:
obiettivi e interventi

Clinica Sorriso del Bambino è specializzata in terapia intercettiva: ci occupiamo di crescita, sviluppo e posizione delle ossa mascellari in relazione al resto del corpo, nella convinzione che intercettare questo tipo di anomalie in fase di sviluppo rappresenti un’importante forma di prevenzione. Siamo specializzati in terapia intercettiva miofunzionale e operiamo su tutto il territorio attraverso il progetto TOM – Terapia Ortodontica Miofunzionale, che ci ha resi un importante riferimento nel settore.

La terapia intercettiva è efficace se iniziata prima della fine dell’età dello sviluppo (entro i 12 anni e idealmente intorno ai 7). Richiede una buona collaborazione da parte del bambino e dei suoi familiari, che devono dedicare quotidianamente del tempo al percorso per garantire la perfetta riuscita del trattamento.

bt_bb_section_top_section_coverage_image
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

L'espansore del palato

Nel trattamento intercettivo il primo passo è l’applicazione dell’espansore del palato, un apparecchio ortopedico che ha lo scopo di separare le due metà del palato non ancora saldate per raggiungere un normale diametro.

espansore-palato1
espansore-palato2
espansore-palato3

Rieducazione funzionale logopedica

Molto spesso la terapia logopedica è associata esclusivamente ai disturbi del linguaggio. Le aree di intervento, invece, sono molto più complesse. In ambito miofunzionale, la terapia punta a rieducare la deglutizione atipica, la respirazione orale e la postura linguale tramite alcuni ausili, tra cui un apparecchio per deglutizione atipica, un rinforzatore labiale e un rieducatore posturale che guidano la mandibola in posizione corretta. Il percorso dura da 3 a 6 mesi ed è guidato da un terapista miofunzionale che prescriverà anche degli esercizi da eseguire a casa con il supporto della famiglia.

logopedia1
logopedia2
logopedia3
logopedia4
logopedia5
logopedia6
bt_bb_section_top_section_coverage_image
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

La terapia con apparecchio miofunzionale

La terapia con apparecchio miofunzionale removibile prevede l’utilizzo di un rieducatore funzionale, che permette di riequilibrare le funzioni muscolari del volto. L’apparecchio miofunzionale non serve a spostare i denti, ma a orientare la crescita del viso e renderla simmetrica e proporzionata, per ottenere un viso armonioso, una postura equilibrata e una crescita sana, che consentirà di evitare difetti della respirazione, della deglutizione e del sonno. Questo tipo di trattamento si può intraprendere già a partire dai tre anni ed è importante per prevenire o intercettare abitudini sbagliate che tendono a peggiorare nel tempo.

apparecchio-miofunzionale-2011
apparecchio-miofunzionale-2016
apparecchio-miofunzionale-2020

La terapia con apparecchi ortopedici

La scelta del giusto apparecchio ortopedico è importante per ottenere specifici risultati e agire in ottica di prevenzione su diverse condizioni genetiche o conseguenti a cattive abitudini, come l’uso del ciuccio, la suzione del dito o la respirazione orale.

terapia-apparecchi-ortopedici2
terapia-apparecchi-ortopedici
terapia-apparecchi-ortopedici1
bt_bb_section_top_section_coverage_image
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

Dott. Alberto Maraggia

Specialista in Odontostomatologia e in Ortognatodonzia

Dott. Marino Lessanutti

Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia

Dott.ssa Dorotea Scantamburlo

Cura delle carie, Ortodonzia del bambino e dell'adolescente

Dott.ssa Federica Gallinaro

Cura delle carie, Ortodonzia del bambino e dell'adolescente
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

Richiedi maggiori informazioni sull’ortodonzia del bambino e la terapia intercettiva

https://www.clinicasorrisodelbambino.it/wp-content/uploads/2024/03/logo-bianco-orizzontale-e1711021353267.png

© Tutti i diritti sono riservati
Studio Associato Maraggia Calabrese Bobbo  |  P.IVA e C.F. 04312660287

Powered by WPG

bt_bb_section_top_section_coverage_image